Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per saperne di piu'

Approvo

L'architetto svolge dal 2000 attività di RSPP nelle scuole

e per la sicurezza sui luoghi di lavoro, redigendo DVR e POS e Piani di emergenza

DAL MARZO 2016 RICOPRE IL RUOLO DI  R.S.P.P PRESSO IL V CIRCOLO DIDATTICO "G. PALATUCCI" DI AVELLINO

 

ometto sicurezza

 

INVESTIRE IN SICUREZZA CONVIENE

I servizi professionali relativi alla Sicurezza sul lavoro che lo Studio svolge si traducono in breve tempo in un vero e proprio investimento per i Committenti e per le Imprese.

E' dimostrato che la corretta gestione del grado di sicurezza dei processi produttivi edilizi migliora la qualità dell'eseguito ed incrementa gli utili aziendali.

sicurezza cantieri

  Lo Studio fornisce la necessaria e tempestiva assistenza tecnica per consentire ai committenti ed imprese di regolarizzarsi e di tenere sotto controllo gli adempimenti previsti con la redazione del DVR, a costi convenienti, per razionalizzare la gestione dei processi costruttivi e conseguire la sicurezza aziendale.

 

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI

Dal 1° Giugno 2013 tutte le aziende, indipendentemente dal numero di lavoratori occupati, sono state obbligate a predisporre e tenere in sede il Documento Unico di Valutazione dei Rischi e non possono ulteriormente utilizzare il modello di autocertificazione, pertanto il nostro Studio ha predisposto strumenti informativi ed operativi per gli favorire e semplificare gli adempimenti obbligatori aziendali, in maniera  da minimizzare le complicazioni burocratiche e scongiurare onerose sanzioni amministrative, o penali, in caso di mancato adeguamento o di controllo delle autorità preposte.

  Quali sono i rischi che si corrono in caso di violazione delle norme vigenti?

sicurezza al contrario

In caso di violazioni inerenti la stesura del DVR sono previste le seguenti sanzioni:

- per omessa redazione del DVR, violazione Art. 29, c.1, l'arresto da 3 a 6 mesi o ammenda da € 2.500 a € 6.400;

- per incompleta redazione del DVR con omessa indicazione delle misure di sicurezza ritenute opportune al fine di garantire il miglioramento nel tempo dei livelli di sicurezza, misure di prevenzione e protezione, DPS, procedure sulle misure da adottare e distribuzione dei compiti e delle responsabilità, è prevista una ammenda da € 2.000 a € 4.000;

- per incompleta redazione del DVR con omessa indicazione sulla relazione della valutazione di tutti i rischi, l'individuazione delle mansioni che espongono i lavoratori a rischi specifici o richiedono riconosciuta capacità professionale, specifica esperienza ed adeguata formazione, è prevista una ammenda da € 1.000 a € 2.000.

 

I controlli specifici sono in forte aumento perché il tema della sicurezza sul lavoro è di estrema attualità ed i costi annui per lo Stato derivanti dagli incidenti sono molto elevati. Spesso gli organismi di controllo territoriali (ASL, l'ISPESL, l'ARPA, Carabinieri, ispettori dell'Agenzia delle Entrate e Guardia di Finanza) avviano, in modo indipendente o perché sollecitati da ordinanze nazionali, campagne di verifica a tappeto; dunque è conveniente essere in regola.

 

Modulistica

In questa sezione è possibile scaricare il modulo d'ordine da farci pervenire nel più breve tempo possibile, in caso vi occorra la nostra consulenza, per l'affidamento d'incarico.

Troverete inoltre un apposito questionario che ci consentirà di ridurre i tempi di consegna del lavoro.

Il modulo, assieme al questionario, potrà essere compilato ed inoltrato all'indirizzo email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Modulo d'ordine

Questionario preliminare per elaborazione dati

 

 

 

PIANO OPERATIVO DI SICUREZZA

 sicurezza lavoratori

Il Piano Operativo di Sicurezza, oggi è semplificabile; secondo la definizione contenuta nell’articolo n. 89 del Decreto Legislativo 81/08 e succ.ve int.ni è “il documento che il datore di lavoro dell’impresa esecutrice redige, in riferimento al singolo cantiere interessato, ai sensi dell’articolo 17 comma 1, lettera a), i cui contenuti sono riportati nell’allegato XV” 

I contenuti minimi del Piano Operativo di Sicurezza, che è elaborato obbligatoriamente dal datore di lavoro, sono contenuti nell’Allegato XVdel Dlgs 81/08 e succ.vi aggiornamenti.

Come si evince dall’allegato citato, il Piano Operativo di Sicurezza nei cantieri temporanei o mobili è redatto da ciascun datore di lavoro di imprese esecutrici, in riferimento ad uno specifico cantiere.

Scarica il modulo d'ordine

 

 Per avere maggiori informazioni contattaci qui

Condividi su:
Italian English French Spanish

Novità

Novità

Utenti On Line

Abbiamo 59 visitatori e nessun utente online